Buone vacanze ragazzi! Ecco qualche proposta di libri da leggere   Aggiornato recentemente!


Con l’evento finale del 4 giugno si è chiusa la Vª edizione del concorso “Libri per sognare”, avete amato e letto i libri proposti … continuate a leggere!

Prima di salutarci e augurarci una buona estate abbiamo chiesto a Riccardo Oprandi della libreria Mondadori di Lovere di consigliare qualche libro da leggere durante questi mesi estivi di vacanza, da portare e leggere sotto l’ombrellone o sotto l’ombra di un albero immersi nel verde delle montagne. Riccardo non ha deluso le nostre aspettative e ci ha fornito degli ottimi consigli un po’ per tutti i gusti: dall’avventura, alla cura dell’ambiente, all’amicizia, alle passioni, alla letteratura …

Copertina Mettiti in gioco. Un anno alle medie

Mettiti in gioco. Un anno alle medie | di Annalisa Strada

Puoi giocare: ogni doppia pagina è una casella di gioco. Puoi imparare: su ogni casella scopri tante curiosità sulle materie di scuola e quello che devi sapere per cavartela quando suona la campanella. Puoi allenarti: a ogni tiro di dadi una piccola prova per non farti prendere alla sprovvista dalle novità che ti attendono!


Copertina viola e il blu

Il viola e il blu | di Matteo Bussola

Questa è la storia di Viola, una bambina che gioca a calcio, sfreccia in monopattino e ama vestirsi di Blu. Viola i colori li scrive tutti con la maiuscola, perché per lei sono proprio come le persone: ciascuno è unico. Ma non tutti sono d’accordo con lei, specialmente gli adulti. Tanti pensano che esistano cose ‘da maschi’ e cose ‘da femmine’, ma Viola questo fatto non l’ha mai capito bene. Così un giorno decide di chiedere al suo papà, che di lavoro fa il pittore e di colori se ne intende. È maggio, un venerdì pomeriggio, il cielo è azzurrissimo e macchiato di nuvole bianche, il papà è in giardino che cura le genziane. Le genziane hanno un nome da femmine, eppure fanno i fiori Blu. Però ai fiori, per fortuna, nessuno dice niente. Non è come con le persone, pensa Viola. Un fiore va bene a tutti così com’è… In questa storia, ispirata dalle conversazioni con le sue figlie, Matteo Bussola indaga gli stereotipi di genere attraverso gli occhi di Viola, una bambina che sa già molto bene chi è e cosa vuole diventare. Un racconto per tutti, che celebra la forza della diversità e l’importanza di crescere nella bellezza e nel rispetto delle sfaccettature che la vita ci propone. Una storia dedicata a tutti quelli che vogliono dipingere la propria vita con i colori che preferiscono.


Copertina di trenta giorni

Trenta Giorni senza rifiuti | di
Sophie Rigal-Goulard

A casa di Austin e Madison Bretin, la pattumiera trabocca di rifiuti, la plastica si accumula e il frigo è pieno zeppo di cibo scaduto. Quanto spreco! I loro insopportabili vicini perfettini, al contrario, finiscono sul giornale come esempio da imitare per la tutela dell’ambiente. Per i Bretin è troppo: per loro (e per il pianeta) è arrivata l’ora di raccogliere una sfida: vivere per trenta giorni a “Zero rifiuti”. Riusciranno nell’impresa?


Copertina semplicemente eroi

Semplicemente eroi Igor Trocchia. Un calcio al razzismo | di Igor de Amicis, Paola Luciani

Una squadra di calcio è molto più dei suoi giocatori. È amicizia, collaborazione, rispetto. Questa è la storia di un allenatore che insegna a diventare persone, prima che campioni: Igor Trocchia, nominato Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana dal presidente Mattarella.


Copertina dragon game

Dragon Game | di Luca Azzolini

Samuel sa bene che un sacco di paure gli «tremano» contro. A scuola le cose non vanno bene, né con i compagni né con gli insegnanti. La prima media è dura, ed è così che scopre Dragon Game. Ne parlano tutti – anche Sarah, la sua unica amica – e l’app lo conquista subito, appena vede la creatura che lo guiderà nel gioco: un drago bianco. Dopo un duro scontro con un gruppo di bulli che gli dà il tormento, però, schiacciato dal terrore, Samuel si ritrova catapultato nel gioco, in un mondo fantastico e selvaggio dove lo attende una sfida incredibilmente ardua: affrontare tutte le sue paure. Per vincere dovrà scoprire il coraggio che risiede in lui. Prima che sia troppo tardi. Prima che il tempo scada. Prima di rimanere prigioniero del gioco.


Copertina Head Kid

Head Kid due settimane da boss | di David Baddiel

Cosa faresti se un giorno ti risvegliassi capo della tua scuola? Ryan Ward è l’indiscusso re degli scherzi dell’istituto Bracket Wood. È il terrore di tutti, persino del preside, che ha alzato bandiera bianca e ha abbandonato il campo. Al suo posto è arrivato Mister Carter, un preside talmente severo che l’intero corpo docenti trema al suo passaggio. Immaginate perciò la sorpresa di Mister Carter quando un giorno si ritrova nei panni di Ryan… e immaginate soprattutto la sorpresa di Ryan quando si ritrova nei panni del nuovo capo dell’istituto… Che i guai abbiano inizio!


Copertina Il club dei piccoli poeti

Il club dei piccoli poeti | di Stefano Bordiglioni, Elena Rizzo Licori

Un libro illustrato sulla scoperta del mondo attraverso la scrittura, dedicato a tutti i bambini amanti dei versi e a tutti quelli che vogliono crescere meravigliandosi. Una storia che parla di poesia, amicizia, scoperta, scuola, crescita, grandi temi. Alice, Ambra, Anna, Marco e Massimo, compagni di classe di quinta elementare, decidono di fondare un Club di Piccoli Poeti. Massimo vorrebbe parlare di granchi, ma gli altri insistono per trattare temi più alti. Per aiutarli, al Club si unisce ben presto la maestra Elena, felice dell’iniziativa dei suoi alunni. Tra una rima e l’altra, i bambini impareranno così molte cose sul mondo, sugli uomini e sulla vita, e, alla fine, anche i granchi di Massimo vivranno… un momento di gloria.


Copertina Volovia


Volovia | di Antonio Ferrara

Saverio è un ragazzo napoletano. A scuola va male, i compagni lo chiamano «scemo», non ha amici né interessi. A sedici anni decide di smettere di studiare, per lavorare con il padre, che fa il becchino. E quando il padre, durante uno scontro a fuoco, viene ucciso da una pallottola vagante, Saverio rileva la sua attività. Comincia, da solo, a dare sepoltura ai morti di Napoli, a conoscerne le storie, a volte misteriose, a volte comiche, a volte inquietanti. Spesso si domanda dove lo possa portare quella vita, cosa mai possa riservargli il futuro. Finché, improvvisa e imprevedibile, arriva Zara, un raggio luminoso in un’esistenza scandita dalla morte. Sarà, per Saverio, l’occasione per riscattare la propria vita e trovare una libertà che sembrava impensabile?


Copertina Omero era un figo

Omero era un figo | di Annalisa Strada

Qui dentro trovi una versione sintetica ma fedele di Iliade e Odissea, utile per sapere di cosa parlano questi due poemi, per superare le interrogazioni con un minimo di dignità ma soprattutto per capire perché questi due pilastri della letteratura dell’Occidente siano belli, avvincenti, insomma davvero imperdibili. E vedrai che Omero, raccontando questi poemi apprezzati da quasi tre millenni, ha fatto proprio un lavoro fighissimo!


Copertina Dante era un figo

Dante era un figo | di Annalisa Strada

Qui dentro trovi una versione molto sintetica ma fedele della Divina Commedia , utile per sapere almeno di cosa parla, per cavartela nelle interrogazioni con un minimo di dignità, e per capire perché questo poema sia ritenuto fondamentale per la lingua italiana e la letteratura mondiale e soprattutto perché sia una lettura sublime. Come dici? Cento canti scritti in versi endecasillabi potrebbero essere una prova un po’ difficile? È vero ma… seguimi e scoprirai che, anche se non lo puoi capire per intero, Dante è davvero figo!